ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush a Budapest rende omaggio ai caduti dell'insurrezione ungherese

Lettura in corso:

Bush a Budapest rende omaggio ai caduti dell'insurrezione ungherese

Dimensioni di testo Aa Aa

Un discorso in omaggio ai caduti dell’insurrezione del 1956. L’ha pronunciato George Bush a Budapest, anticipando di qualche mese il cinquantesimo anniversario della rivolta ungherese contro l’Unione Sovietica.Un discorso che si è trasformato presto in un inno alla libertà e alla democrazia: “Cinquant’anni dopo, il sacrificio del popolo ungherese ispira tutti coloro che amano la libertà. Alcuni di coloro che hanno affrontato quei carri armati sono qui oggi, ho avuto l’onore di incontrare tre di questi gentiluomini a pranzo. Sono stato orgoglioso di trovarmi in loro presenza”.Prima del discorso dalla collina di Gillbert, il presidente americano ha deposto una corona ai piedi del monumento che commemora i morti dell’insurrezione repressa nel sangue dai sovietici. Bush ha incontrato le maggiori autorità del paese, a partire dal presidente Lazslo Solyom e dal primo ministro Ferenc Gyurcsany, che ha raggiunto stamattina in una colazione di lavoro.La visita di un giorno a Budapest è stata anche l’occasione per Bush di esprimere gratitudine all’Ungheria per il suo appoggio alla guerra in Iraq e il suo contributo alla forza multinazionale in Afghanistan.