ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giovedì il primo incontro tra Abbas e il premier israeliano Olmert

Lettura in corso:

Giovedì il primo incontro tra Abbas e il premier israeliano Olmert

Dimensioni di testo Aa Aa

Due bambini palestinesi e un ragazzino di 16 anni sono morti nel nord della Striscia di Gaza durante un raid dell’aviazione israeliana. Nell’operazione, che puntava a colpire alcuni attivisti che preparavano attacchi contro lo stato ebraico, sono rimaste ferite altre 14 persone.

Per il presidente palestinese Mahmud Abbas è stata l’occasione per prendersela direttamente con i gruppi militanti, richiamandoli a rispettare la tregua e rendendoli implicitamente responsabili delle rappresaglie israeliane. Il capo dell’Autorità nazionale si prepara a riprendere il dialogo con la controparte. Giovedì Abbas incontrerà per la prima volta il primo ministro israeliano Ehud Olmert: un appuntamento informale, a Petra in Giordania, per tentare di superare l’attuale fase di stallo. Sconsolati per i continui lanci di razzi, a Sderot, nel sud di Israele, i residenti stanotte hanno spento le luci per rendere più difficile la mira. “Meglio stare nell’oscurità che ricevere razzi Qassam”, dice un abitante. I 20.000 abitanti sono in sciopero: hanno bloccato la città protestando per l’insicurezza. Dall’inizio della seconda intifada, nel 2000, hanno visto cadere più di 600 razzi: che hanno ucciso alcuni civile e ne hanno feriti decine.