ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il pm chiede la pena di morte per Saddam

Lettura in corso:

Il pm chiede la pena di morte per Saddam

Dimensioni di testo Aa Aa

Pena di morte per Saddam Hussein. A chiederla al termine della requisitoria il procuratore generale dell’Alto tribunale penale iracheno Jaafar al Moussaoui.

L’imputato ha accolto la richiesta impassibile, abbozzando un mezzo sorriso. Richiesta la pena capitale anche per l’ex vicepresidente iracheno Taha Ramadan e il fratellastro di Saddam, Barzan al Tikriti. Quattro i capi di accusa: omicidio con premeditazione, carcerazione, torture e esilio forzato. Proscioglimento invece per mancanza di prove di uno degli imputati, Mohammed Azzawi Ali. Il presidente del tribunale ha aggiornato il processo al dieci luglio, quando prenderà la parola la difesa. Gli imputati sono giudicati per il massacro di 148 sciiti del villaggio di Doujail negli anni Ottanta, una rappreseglia al tentativo non riuscito nel 1982 di uccidere l’ex dittatore.