ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vilnius spera di entrare in Eurolandia in extremis

Lettura in corso:

Vilnius spera di entrare in Eurolandia in extremis

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lituania è pronta per l’euro. E’ il messaggio che porta a Bruxelles il nuovo primo ministro lituano, Zigmantas Balcytis, formalmente designato oggi dopo aver avuto la guida ad interim dell’esecutivo.

Insieme al presidente della repubblica baltica, Valdas Adamkus, il premier cercherà di convincere i leader europei ad accettare la Lituania nel club della moneta unica.

“Ho sentito dire da alti responsabili europei- ha dichiarato il presidente lituano ad Euronews- che siamo al momento sbagliato nel posto sbagliato, perché ci sono altri paesi con un’inflazione piú alta e se facessimo un’eccezione, probabimente apriremmo la strada anche altri non in regola”

A metà maggio, la commissione europea e la Banca centrale hanno bocciato la candidatura lituana, perché l’inflazione superava dello 0,1% il criterio limite definito per entrare in Eurolandia. Una beffa per la repubblica baltica che vanta un tasso di crescita invidiabile. Ma secondo altri osservatori invece a penalizzare la Lituania è stata l’instabilità politica.