ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Anche Jowhar passa in mano islamica. Signori della guerra in ritirata

Lettura in corso:

Anche Jowhar passa in mano islamica. Signori della guerra in ritirata

Dimensioni di testo Aa Aa

Presa Mogadiscio dieci giorni fa, le milizie islamiche somale hanno conquistato anche le città di Jowhar e Mahhadei Uen con il proposito dichiarato di instaurare la sharia anche in queste zone.

Non c‘è stata grande resistenza: i signori della guerra che vi avevano stabilito il loro quartier generale si erano già ritirati più a nord se non addirittura in Etiopia. A Jowhar si sono comunque contati almeno 6 morti e una quindicina di feriti. Oggi a New York si terrà la prima riunione del gruppo di contatto internazionale per la Somalia, composto da Stati Uniti, Italia, Gran Bretagna, Norvegia, Svezia e Tanzania oltre a un rappresentante dell’Unione Europea. Il parlamento somalo ha autorizzato l’eventuale arrivo di truppe straniere per stabilizzare la situazione ma le scuole coraniche, veri nuovi padroni di casa, hanno già annunciato il loro veto.