ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Visita a sorpresa di Bush in Iraq

Lettura in corso:

Visita a sorpresa di Bush in Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente americano George Bush si è recato a sorpresa in Iraq per una visita lampo. Un viaggio con il quale il capo della Casa Bianca ha voluto dimostrare tutto il suo sostegno al nuovo governo del primo ministro Nuri al-Maliki: “Non sono venuto qui solo per guardarla negli occhi ma anche per dirle che quando l’America dà la sua parola, la mantiene”.

Sempre a Bagdad, Bush ha incontrato le truppe statunitensi ringraziandole per il loro sacrificio. Se all’esecutivo iracheno il presidente americano ha anche assicurato: “l’avvenire del vostro Paese è nelle vostre mani”, ancora una volta Bush si è ben guardato dall’annunciare la data del possibile ritiro dei militari. Il percorso pare ancora lungo: al-Qaida ha rialzato la testa… Abu Hamza al-Muhajir, nuovo leader della rete in Iraq dopo l’uccisione di Abu Mussab al-Zarqawi, si è fatto vivo su Internet minacciando di punire tutti i sunniti che collaborino con il governo o con la coalizione guidata dagli americani. Il Paese ha visto, nella giornata di martedì, un’altra carneficina: almeno 36 i morti in vari attentati. La metà a Kirkuk.