ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo slittamenteo delle consegne dell'A380 costerà caro alla Airbus

Lettura in corso:

Lo slittamenteo delle consegne dell'A380 costerà caro alla Airbus

Dimensioni di testo Aa Aa

L’annuncio ai propri clienti del ritardo di sei- sette mesi sulle consegna del superjumbo ha spinto alcune compagnie aeree a chiedere degli indennizzi.

La Singapore Airlines, che doveva essere la prima compagnia aerea a ricevere alla fine dell’anno il nuovo gioiello dell’industria aeronautica europea, ha gia avviato le trattative con la Airbus e nel frattempo ha annunciato ordini alla Boeing, la rivale di airbus, per 4 miliardi e mezzo di euro. Chiedono indennizzi anche la Emirates di Dubai, il piu’ importante cliente dell’A380 e l’australiana Qantas.

Finora Airbus ha ricevuto ordin per 159 aerei da 16 clienti. Il prezzo di listino di un A380 è di 250 milioni di euro, e per ammortizzare i costi di sviluppo e di produzione è necessaria la vendita di 300 velivoli. Lo slittamento nei tempi di produzione limiterà a nove il numero di consegne del 2007. La nuova tabella di marcia prevede una riduzione delle consegne tra 5 – 7 apparecchi per il 2008. I ritardi sono dovuti essenzialmente alla realizzazione e installazione dei sistemi elettrici e delle relative finiture. La Eads , la casa madre di Airbus ha visto crollare le sue azioni in Borsa subito dopo l’annuncio.