ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: 11mila uomini contro i taliban, è l'operazione "Assalto alla montagna"

Lettura in corso:

Afghanistan: 11mila uomini contro i taliban, è l'operazione "Assalto alla montagna"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Assalto alla montagna”: si chiama cosi’ l’offensiva lanciata dalle forze della coalizione internazionale contro l’esercito dei taliban, iniziata a metà maggio ma tenuta segreta sino a oggi. Si tratta della maggiore operazione dai tempi della caduta del regime integralista, nel 2001. Vi sono impegnati circa 11mila uomini, tra americani, britannici, canadesi e afghani che collaborano con le forze alleate. L’offensiva, iniziata nel sud del paese, si sta spostando progressivamente verso le province piu’ settentrionali, dove regna l’instabilità.

L’obiettivo dell’operazione, spiega un militare americano, è anche quello di preparare il terreno all’arrivo delle truppe Nato che fra 6-8 settimane daranno il cambio agli uomini della coalizione. L’offensiva, pianificata da un anno e mezzo, coincide con una nuova ondata di attacchi da parte dei taliban nelle province meridionali e orientali, ai confini col Pakistan, dove le autorità afghane sono scarsamente presenti. Ieri, in due incidenti separati, due soldati della coalizione hanno perso la vita.