ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE-Turchia: si apre il negoziato concreto, ma tutto resta legato al dossier Cipro

Lettura in corso:

UE-Turchia: si apre il negoziato concreto, ma tutto resta legato al dossier Cipro

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia è entrata nella fase concreta del negoziato di adesione all’Unione Europea. Giunto ieri sera in Lussemburgo dove erano riuniti i suoi colleghi europei, il ministro degli esteri di Ankara Abdullah Gül ha espresso tutta la propria soddisfazione. La presidenza di turno austriaca ha trovato il compromesso che elimina il veto greco-cipriota. Parte la collaborazione con la Turchia sui temi della scienza e della ricerca, il primo dei 35 capitoli che ritmano la strada verso l’adesione.

Contemporaneamente, l’Unione chiede ad Ankara di autorizzare il più presto possibile l’ingresso in territorio turco degli aerei e delle navi greco-cipriote, rispettaqndo così l’accordo di unione doganale con i 25 e il cosiddetto “protocollo di Ankara” che la Turchia ha firmato nel luglio scorso ma non ha ancora ratificato. In caso contrario, sullo sfondo c‘è la minaccia di interrompere i negaziati.

Gül ha riconosciuto che tutte le parti in causa devono impegnarsi per trovare un accordo, ma, ha aggiunto, procrastinare la trattativa non porta benefici a nessuno.