ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Approvata la missioen europea in Congo

Lettura in corso:

Approvata la missioen europea in Congo

Dimensioni di testo Aa Aa

I primi soldati europei sono già arrivati nella repubblica democratica del Congo. Dovranno garantire la sicurezza nelle elezioni del 30 luglio, le prime elezioni libere, in quarant’anni. I ministri degli esteri europei hanno approvato lunedí la missione: 2000 uomini saranno inviati in Congo. Francia e Germania manderanno il contingente piú numeroso, ma alla missione di pace partecipano altri 16 paesi europei, compresa la Turchia.

Un quinto delle truppe europee sarà stanziato sul territorio congolese e il resto nei paesi vicini per evitare il riesplodere di tensioni, dopo la violenta guerra civile del ’98.

I soldati europei serviranno di appoggio alla missione Onu che conta 17 000 uomini. I caschi blu cercano di riportare la pace soprattutto all’est dove le milizie ribelli continuano a seminare terrore. La guerra ha lasciato dietro di sé oltre 4 milioni di vittime e un disastro umanitario: ogni giorno un migliaio di persone muoiono nella repubblica democratica del Congo per fame e malattie.