ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucciso Al Zarqawi, tradito dal suo stesso entourage

Lettura in corso:

Ucciso Al Zarqawi, tradito dal suo stesso entourage

Dimensioni di testo Aa Aa

Calcinacci e pezzi metallici sono tutto quel che resta della casa dove è stato ucciso al-Zarqawi. L’aviazione statunitense ha liquidato il leader di al-Qaida in Iraq con due bombe da oltre due quintali l’una.

Le informazioni per localizzare il luogo – 8 chilometi a nord di Baquba – sono arrivate dalla cerchia del militante sunnita. Anche se, precisano fonti americane, la taglia di 25 milioni di dollari non è stata ancora versata e non è detto che lo sarà mai. L’uomo più ricercato d’Iraq si trovava in una riunione con altri esponenti della rete. Nei bombardamenti sono rimaste uccise altre cinque persone, fra cui un bambino e una donna, forse una delle tre mogli di Zarqawi. In Iraq molti hanno festeggiato. Ma per tanti è stata una brutta notizia: a Khan Younis, per esempio, nella Striscia di Gaza, dove decine di palestinesi hanno manifestato il proprio malcontento. Come prova dell’identità del cadavere, alle foto e alle impronte digitali, si aggiungeranno nelle prossime ore anche i risultati degli esami del dna.