ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia, 800 famiglie di clandestini non saranno espulse


mondo

Francia, 800 famiglie di clandestini non saranno espulse

La Francia compie un gesto di clemenza nei confronti delle famiglie di clandestini che rischiano l’espulsione. Il ministro dell’Interno Nicolas Sarkozy, che il mese scorso ha annunciato nuove norme sull’immigrazione, propone oggi di regolarizzare 800 famiglie di bambini extracomunitari che siano nati e abbiano frequentato la scuola in Francia. Il provvedimento riguarderà 1.200 persone.Ma per migliaia di altri bambini che non hanno i requisiti per laregolarizzazione, si profila l’espulsione.Secondo la rete di associazioni Istruzione senza frontiere, sono almeno 10 mila i bambini interessati da provvedimenti di allontanamento. E’ stata una circolare adottata nel 2005 che ha rinviato alla fine dell’anno scolastico l’espulsione dei clandestini genitori di bambini in età scolare.Secondo dati del Ministero dell’interno, gli immigrati non regolari in Franciasono tra i 300 e 400 mila.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Nucleare iraniano, Larijani giudica positive parte delle proposte europee