ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A una svolta la guerra civile in Somalia: Mogadiscio nelle mani degli islamici

Lettura in corso:

A una svolta la guerra civile in Somalia: Mogadiscio nelle mani degli islamici

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo cinque mesi di battaglia, Mogadiscio è caduta nelle mani delle Corti islamiche e i signori della guerra appoggiati da Washington sono in fuga. Sono gli stessi dirigenti delle formazioni integraliste ad annunciarlo. Potrebbe essere dunque a una svolta la guerra civile che dura in Somalia dal 1991. Solo da febbraio a oggi ci sono stati almeno 400 morti tra i civili.Il Governo ufficiale della Somalia, che non ha alcun controllo sulla sicurezza della capitale, ha subito espulso quattro ministri che avevano legami con i signori della guerra e ha dichiarato di voler intavolare trattative con le Corti islamiche.Si sta quindi realizzando quello che gli Stati Uniti temevano, quando nel febbraio scorso decisero di sostenere finanziariamente l’Alleanza formata dai signori della guerra che controllavano Mogadiscio: un regime integralista, probabilmente infiltrato da terroristi di al Qaeda, si è instaurato nella capitale somala, dove è stata subito dichiarata la sharia, la legge islamica.