ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una politica europea per lo sviluppo marittimo

Lettura in corso:

Una politica europea per lo sviluppo marittimo

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un anno di consultazioni la commissione presenterà mercoledí un libro verde per garantire la crescita economica e la protezione dell’ambiente delle coste. Costruzioni navali, trasporti, estrazioni di gas e petrolio, lo sviluppo di una determinata attività puo’ creare tensioni tra uno stato e l’altro.

Il mare del resto ha un’importanza vitale per l’Unione europea, il 50% della popolazione vive in prossimità delle coste e genera il 40% del prodotto interno lordo. Le coste europee sono sette volte piú lunghe di quelle degli Stati Uniti e quattro volte piú lunghe di quelle russe.

Per questo la commissione vuole lanciare una politica marittima non piú frammentata, ma in cui ricomporre in un approccio comune diversi settori come la pesca o lo sfruttamento di fonti alternative per la produzione di energia. Proteggere l’attività marittima significa anche salvaguardare il futuro di oltre due milioni e mezzo di posti di lavoro.