ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Garcia presidente del Perù

Lettura in corso:

Garcia presidente del Perù

Dimensioni di testo Aa Aa

Alan Garcia torna alla presidenza del Perù. Al ballottaggio delle presidenziali, il socialdemocratico Garcia, già capo dello stato fra l’85 e il ’90, avrebbe ottenuto circa il 55 % dei voti battendo lo sfidante nazionalista di sinistra Ollanta Humala. Garcia ha assicurato di volere un governo di concertazione, dialogo e apertura, ma ha anche lanciato una stoccata a Humala e al suo presunto padrino: “Oggi il Perù ha inviato un messaggio di indipendenza e di sovranità nazionale, e ha sconfitto gli sforzi del presidente venezuelano Hugo Chavez di inglobarci nella sua strategia espansiva, nel modello militarista e di retroguardia che sta cercando di impiantare in America latina”.

Ollanta Humala, ha riconosciuto la sconfitta. L’ex militare ha raccolto voti soprattutto nel sud povero e contadino. Aveva promesso un maggior controllo dello stato sull’economia. Un programma che ha spaventato la classe media di Lima e delle città del nord. In parlamento, il suo partito è comunque la formazione di maggioranza relativa, la sua influenza resta dunque grande nella politica peruviana.