ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Frontex lancia la prima missione congiunta Ue contro l'immigrazione clandestina

Lettura in corso:

Frontex lancia la prima missione congiunta Ue contro l'immigrazione clandestina

Dimensioni di testo Aa Aa

La prima missione congiunta dell’Unione europea per combattere l’immigrazione clandestina sta per partire e costerà 2,1 milioni di euro.
L’ha annunciato Frontex, l’agenzia per il coordinamento delle frontiere esterne dell’Unione.
Il piano, che sarà definito nei dettagli fra due settimane, prevede assistenza tecnica sulle isole Canarie per identificare gli immigrati e aiutare la Spagna a rimpatriarli, e un’operazione di pattugliamento congiunto al largo dell’Africa occidentale.
Gli sbarchi in massa sulle isole nell’Atlantico sono iniziati dopo il rafforzamento dei controlli in Marocco e sulle coste meridionali della Spagna, deciso alla fine dell’anno scorso.
Finora almeno otto paesi si sono detti disponibili a effettuare i pattugliamenti, fra cui l’Italia.
Anche Malta, l’altro paese che in questo periodo deve far fronte all’arrivo in massa di clandestini, ha chiesto l’aiuto di Frontex, che invierà degli esperti sull’isola la settimana prossima.