ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il centrosinistra italiano rafforzato dalla tornata amministriva

Lettura in corso:

Il centrosinistra italiano rafforzato dalla tornata amministriva

Dimensioni di testo Aa Aa

Romano Prodi è soddisfatto del risultato ottenuto dai candidati di centrosinistra alle elezioni amministrative. Da Bruxelles il presidente del consiglio italiano non se l‘è sentita però di voler interpretare il voto come un segno di apprezzamento per il proprio governo: “L’idea che fosse un test sul governo mi sembra abbastanza fantasiosa. Naturalmente se uno vince è incoraggiato, se uno perde è scoraggiato. Non andrei al di là di questa semplice osservazione”.

L’Unione, oltre Napoli, Roma e Torino si è aggiudicata al primo turno altri 11 capoluoghi di provincia strappando al centrodestra Arezzo, Grosseto, Crotone e Benevento. Nella capitale è stato un plebiscito per Walter Veltroni. Il sindaco è stato riconfermato con il 61,4% staccando di quasi 25 punti l’ex ministro Alemanno. Ancora più ampia la vittoria di Chiamparino a Torino. L’unica consolazione per Berlusconi, oltre alla Sicilia, è stata Milano dove Letizia Moratti alla fine ce l’ha fatta al primo turno con il 52%. Ma anche nel capoluogo lombardo il calo di consensi è stato evidente. La stagione del confronto alle urne tra i due poli non è però finita. Si ricomincia il 25 giugno con il referendum confermativo della riforma costituzionale approvata dal centrodestra.