ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA, parlamentari denunciano l'insabbiamento del massacro iracheno di Haditha

Lettura in corso:

USA, parlamentari denunciano l'insabbiamento del massacro iracheno di Haditha

Dimensioni di testo Aa Aa

Parlamentari americani hanno denunciato il tentativo delle gerarchie militari di nascondere il massacro di Haditha del 19 novembre scorso, quando 24 civili iracheni furono massacrati da un gruppo di marines come rappresaglia per lo scoppio di una bomba che aveva ucciso un soldato. Tra i civili uccisi, anche diversi bambini.“Faremo quello che abbiamo già fatto con Abu Ghraib – dice il presidente della commissione parlamentare sulle forze armate -. Chiameremo i responsabili davanti a una giuria per dare una completa spiegazione”.A denunciare il tentativo d’insabbiamento è il deputato democratico John Murtha, ex marine pluridecorato: “Non c‘è alcun dubbio su quello che è successo. Il problema è chi l’ha nascosto. Tutto è accaduto più di 6 mesi fa. E già 2 o 3 giorni dopo tutti sapevano che quella gente era stata assassinata”.Secondo il rapporto stilato dai marines, i civili sarebbero morti nello scoppio della bomba e in un conseguente scontro a fuoco con dei ribelli. Secondo quanto emerso dalle indagini, invece, furono uccisi uno per uno, nella loro abitazione, a colpi di fucile, compresi un anziano in sedia a rotelle e i nipotini di 8, 3 e 1 anno.