ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Folle accoltella i passanti nella nuova stazione di Berlino

Lettura in corso:

Folle accoltella i passanti nella nuova stazione di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Appena inaugurata, la nuova stazione ferroviaria centrale di Berlino è stata subito teatro di un grave fatto di sangue. Un folle ha accoltellato decine di passanti. Venti persone sono state ricoverate in ospedale, 4 sono in gravi condizioni. Il fatto è accaduto dopo le 23, quando erano ancora in corso i festeggiamenti per la nuova stazione, la più grande d’Europa. L’aggressore, che è stato arrestato, ha 17 anni e proviene da un quartiere d’immigrati della capitale tedesca.Non comincia dunque sotto i migliori auspici la vita della stazione completata giusto in tempo per i Mondiali di calcio che iniziano tra 2 settimane.L’inaugurazione ufficiale è stata fatta ieri alla presenza del cancelliere Angela Merkel, arrivata in treno da Lipsia. Nel suo discorso, il capo del governo aveva insistito proprio sulla simbologia della tolleranza: “Questa stazione rappresenta, col suo vetro, con i suoi numerosi piani, con le sue direzioni, i suoi negozi, con tutto quello che vi si trova, un immobile moderno, aperto al mondo. Rappresenta un simbolo per Berlino e per il nostro Paese, la Repubblica Federale di Germania. E’ comunque quello che mi auguro”.Costata 700 milioni di euro, la stazione centrale ha richiesto 10 anni di lavoro per essere completata. Sorge sull’ex “terra di nessuno” dei tempi del muro di Berlino e si trova nel cuore delle direttrici ferroviarie Parigi-Mosca e Copenhagen-Atene.