ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino: giovane aggredisce a coltellate la folla riunita alla nuova stazione

Lettura in corso:

Berlino: giovane aggredisce a coltellate la folla riunita alla nuova stazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Una grande festa finita male: a Berlino, un giovane disadattato ha aggredito a coltellate la folla che si era radunata alla Lehrter Banhof, la nuova stazione centrale della capitale tedesca. Dei 26 feriti, 11 sono stati dimessi dall’ospedale, 15 restano ricoverati, e di questi il più grave è ormai fuori pericolo, anche se la prognosi resta riservata.

L’aggressore, appena sedicenne, è stato fermato subito: pare che fosse ubriaco. Era già conosciuto dale forze dell’ordine per varie aggressioni e vandalismi. Abita a Neukölln, uno dei quartieri sensibili della capitale, nei quali la conflittuale sociale è particolarmente elevata. L’aggressione è avvenuta quando la festa per l’inaugurazione della nuova stazione, la più grande d’Europa, si era ormai conclusa: erano intervenute varie personalità politiche, tra le quali il cancelliere Angela Merkel. Alla festa avevano assistito 500.000 persone, poi si è scatenato il panico. Tutto ciò non ha comunque impedito di inaugurare la stazione, che è costata 700.000.000 di euro e vedrà partire domattina il primo treno.