ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Papa a Varsavia ringrazia Wojtyla e mette in guardia contro il relativismo

Lettura in corso:

Il Papa a Varsavia ringrazia Wojtyla e mette in guardia contro il relativismo

Dimensioni di testo Aa Aa

“I cittadini di tanti Paesi hanno riacquistato la libertà sotto il pontificato di Giovanni Paolo II”. Papa Benedetto XVI ha celebrato a Varsavia la prima grande messa dei suoi quattro giorni di visita in Polonia. Nell’omelia l’omaggio, atteso dai fedeli polacchi, a Papa Wojtyla, suo predecessore. Una folla di tre cento mila persone ad ascoltarlo sotto la pioggia. Poi, l’appello a “resistere alla tentazione del relativismo”, in polemica col successo del film “Il Codice da Vinci”.

In questa stessa piazza nel 1979 Wojtyla celebrò la messa del primo viaggio in Polonia da Pontefice. Da qui pronunciò quel “non abbiate paura” interpretato dai suoi compatrioti come incoraggiamento a resistere al regime comunista. Nel pomeriggio Raztinger visiterà la Vergine Nera di Jasna Gora. Domenica sarà ad Auschwitz, la tappa più attesa, che assume un particolare significato per un Papa che ha vissuto l’esperienza della coscrizione nella gioventù hitleriana.