ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benedetto XVI di fronte alle cicatrici della Varsavia devastata dai nazisti

Lettura in corso:

Benedetto XVI di fronte alle cicatrici della Varsavia devastata dai nazisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si sono viste le folle che accoglievano Giovanni Paolo II all’arrivo di Benedetto XVI in Polonia. Solo alcune centinaia di persone si sono presentate all’aeroporto di Varsavia per salutare il papa che per il primo viaggio scelto da lui stesso, ha deciso di rendere omaggio al suo predecessore. In questi quattro giorni, papa Ratzinger attraverserà in pellegrinaggio i luoghi che hanno segnato le tappe della vita di Wojtila. Rilevanza altamente simbolica avrà poi la visita al campo di concentramento di Auschwitz.Il pontefice tedesco è stato subito messo di fronte alla pesante eredità che porta con sé: nella visita alla capitale polacca, gli sono state mostrate le cicatrici di questa città messa in ginocchio dai nazisti. Come il monumento agli eroi del Ghetto di Varsavia, massacrati dai tedeschi nel 1943 dopo tre settimane di resistenza disperata.