ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olmert al Congresso Usa: "No al dialogo con Hamas"

Lettura in corso:

Olmert al Congresso Usa: "No al dialogo con Hamas"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sí al dialogo con i Palestinesi, nessuna trattativa con Hamas. Dinanzi al Congresso americano che gli ha riservato un’accoglienza trionfale, il primo ministro israeliano Ehud Olmert ha ribadito la volontà del suo governo di costruire una pace condivisa in Medioriente. Non con tutti, però. Non con Hamas, considerato partner non credibile. “Israele non tratta con i terroristi” ha affermato il premier, che ha indicato invece nel presidente palestinese, Mahmoud Abbas, l’interlocutore giusto.

“I palestinesi saranno per sempre i nostri vicini. Sono una parte inseparabile di questa terra, come lo siamo noi. Israele non ha alcuna intenzione di eliminare i palestinesi, nessuna intenzione di opprimerli”. La pace attraverso il negoziato è stato il messaggio lanciato da Olmert. “Tendo la mano a Mahmoud Abbas il presidente eletto dell’Autorità Palestinese”. Un mano che non è destinata a restare tesa per sempre. Olmert ha precisato che se i palestinesi continueranno ad essere rappresentati da Hamas, Israele procederà a un piano alternativo alla road map che prevede la definizione unilterale dei nuovi confini tra i due stati.