ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Kosovo saluta l'indipendenza del Kosovo: un traguardo ambito per Podgorica

Lettura in corso:

Il Kosovo saluta l'indipendenza del Kosovo: un traguardo ambito per Podgorica

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche il Kosovo ha salutato l’indipendenza del Montenegro con partecipazione e soddisfazione.Un traguardo cui i serbi di etnia albanese della provincia autonoma inseguono da 17 anni. Il Kosovo fu una delle prime regioni dei Balcani dell’ex federazione jugoslava a chiedere un referendum sull’autodeterminazione. Oggi la definizione dello status della provincia serba è affidato a un negoziato che va avanti faticosamente fra Pristina e Belgrado, con la mediazione internazionale.

Il problema non è solo politico, ma anche culturale e religioso. Il Kosovo ospita infatti diversi templi della chiesa ortodossa serba, come sottolinea padre Sava, del monastero di Decani. “Quella della chiesa serba ortodossa in Kosovo è una delle eredità più imponenti che abbiamo, sia dal punto di vista artistico sia per il numero di luoghi sacri”. I cinque round negoziali avuti sinora alla presenza del mediatore Onu Martti Ahtisaari non hanno registrato avanzamenti significativi. I serbi, contrari all’indipendenza, chiedono di aver libero accesso nelle aree dove la comunità serba kosovara rappresenta la maggioranza e accusano gli albanesi di fare solo proposte vuote.