ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Montenegro festeggia l'indipendenza fin dai primi exit poll

Lettura in corso:

Il Montenegro festeggia l'indipendenza fin dai primi exit poll

Dimensioni di testo Aa Aa

Già prima della conferma del premier Djukanovic, nelle strade e nelle piazze montenegrine è scoppiata la festa. I fuochi d’artificio nella capitale Podgorica hanno risposto alla pubblicazone dei primi exit poll, che hanno annunciato la nascita di una nuova repubblica indipendente.

Ovunque i migliaia di sostenitori dell’indipendenza sono scesi in piazza sventolando le bandiere nazionali con l’aquila bicefala su campo rosso: un simbolo che risorge dal passato. E se è grande la partecipazione popolare ai festeggiamenti, è stata da record anche l’affluenza alle urne, sopra all’86 per cento. Superata dunque ampiamente la soglia fissata da Bruxelles. Il fronte indipendentista considera questa giornata storica, come una liberazione dai legami politici e economici con Belgrado, considerati soffocanti per il piccolo Montenegro. Secondo loro infine separarsi dalla Serbia, che non ha ancora consegnato gli ultimi criminali di guerra al tribunale dell’Aja, significa per il Montenegro avvicinarsi a Bruxelles