ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni politiche a Cipro Sud. Il Presidente Papadopulos dovrebbe rafforzarsi

Lettura in corso:

Elezioni politiche a Cipro Sud. Il Presidente Papadopulos dovrebbe rafforzarsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Cipro: nella parte greca dell’isola i seggi sono aperti per il rinnovo del Parlamento. Sono mezzo milione i greco-ciprioti chiamati alle urne per una elezione politica che secondo gli ultimi sondaggi potrebbe premiare il Presidente Tassos Papadopulos e la sua politica d’opposizione al piano di riunificazione dell’isola, promosso dall’Onu e già bocciato nel referendum dell’aprile 2004.

Diko, il partito di centrodestra del Presidente, dovrebbe riuscire ad aumentare i suoi attuali nove seggi nell’Assemblea in cui siedono 56 deputati. Papadopulos ha fatto appello ai cittadini affinché esercitino il loro diritto di voto: “la partecipazione alle elezioni è fondamentale per il processo politico” ha detto. Nel 1964 l’Onu inviò un contingente nell’isola che non riuscì tuttavia ad impedire, dieci anni più tardi, il colpo di stato delle forze filo greche al quale seguì l’intervento delle truppe turche che sancì la nascita della Repubblica Turca di Cipro del Nord. Nel 2004 il fallimeno del tentativo di riunificazione, per il quale i turco cirpioti si espressero a favore, portò all’ingresso nell’Unione Europea della sola Repubblica di Cipro. Grande novità di questo voto: la candidatura della poetessa Neshe Yashin appartenente alla comunità turco-cipriota residente nel Sud che per la prima volta potrà andare alle urne.