ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Montenegro: ultima manifestazione per l'indipendenza, prima del referendum

Lettura in corso:

Montenegro: ultima manifestazione per l'indipendenza, prima del referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultima grande manifestazione per gli indipendentisti montenegrini. I fautori del “Si” al referendum di domenica si sono riuniti a Podgorica per esprimere la loro volontà di staccarsi dalla Serbia.

Circa 50 mila persone sono scese in piazza, rispondendo all’appello del premier Milo Djukanovic, che finora si è detto convinto di vincere. Gli danno ragione i sondaggi, che vedono in testa anche se con un lieve vantaggio, il partito del “Si”. Per vincere, secondo regole proposte da Bruxelles e accettate da tutte le parti, dovrà raccogliere più del 55% dei voti, con una partecipazione superiore al 50%. Il Montengero, 650 mila abitanti, fa parte della Confederazione Serbo- Montenegrina. Molti vedono nella separazione, una possibilità di sottrarsi ai condizionamenti politici ed economici della Serbia. Ecco alcuni commenti raccolti a Podgorica: “Sono per l’indipendenza, è certo: è realistico e deve essere così”. “Penso che il risultato sarà positivo, diventeremo uno stato indipendente”. “Bisogna restare nell’Unione con la Serbia: la Serbia ha il grano, la farina e rifornisce il Montenegro, qui ci sono solo pietre”. La campagna elettorale, frenetica, si è conclusa. Da stamattina si lasciaspazio a due giorni di silenzio prima dello scrutino decisivo di domenica.