ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Immigrazione: Madrid lancia una iniziativa diplomatica e d'aiuti in Africa


mondo

Immigrazione: Madrid lancia una iniziativa diplomatica e d'aiuti in Africa

La Spagna lancia il “Piano per l’Africa”: iniziativa diplomatica senza precedenti per affrontare la più massiccia ondata d’immigrazione clandestina che la penisola iberica abbia mai dovuto sostenere. Oggi in 650 sono arrivati alle Canarie a bordo di carrette del mare.

Il programma punta da un lato alla repressione preventiva, dall’altro all’aiuto economico agli Stati che più alimentano i flussi migratori. Maria Teresa Fernandez De La Vega, vice Primo ministro spangola: “Siamo un Paese del “Primo Mondo” ai confini con il Terzo Mondo. A pochi chilometri c‘è un continente povero. Peggio: impoverito, dimenticato, abandonato a se stesso”. Marocco, Mauritania, Senegal e Mali sono alcuni dei Paesi del Continente Nero interessati dall’intervento. Un ambasciatore speciale farà base a Dakar per coordinare la missione diplomatica che durerà da tre a sei mesi. Madrid vuole evitare il ripetersi di drammi come quello dell’autunno 2005: l’assalto di migliaia di disperati ai territori spagnoli di Ceuta e Melilla si concluse con 16 morti e la dispersione degli immigrati in pieno deserto da parte delle autorità marocchine.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Turchia, corteo in difesa della laicità dopo l'assassinio del giudice