ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: è partita l'evacuazione delle basi russe

Lettura in corso:

Georgia: è partita l'evacuazione delle basi russe

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo convoglio ferroviario con blindati del Cremlino ha lasciato la postazione di Ajalkalaki, in base agli accordi bilaterali firmati lo scorso 31 marzo.

Dopo un lungo processo diplomatico, Mosca si è impegnata davanti a Tbilisi ad evacuare le basi di Ajalkalaki e Batumi entro il 2007 la prima e il 2008 la seconda. Il prossimo carico partirà il 23 maggio. Ajalkalaki si trova circa 250 chilometri a sud est della capitale georgiana: saranno necessari 21 convogli per riportare in Russia i 300 mezzi pesanti presenti nella postazione. Se le basi russe in Georgia hanno il tempo contato, nel paese potrebbero presto comparire le postazioni della Nato: il principale obiettivo di Tbilisi in politica estera, è proprio l’adesione alle Nazioni Unite, meta che potrebbe essere raggiunta tra il 2008 e il 2009.