ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il rapporto dell'Onu promuoverà le istituzioni autonome del Kosovo

Lettura in corso:

Il rapporto dell'Onu promuoverà le istituzioni autonome del Kosovo

Dimensioni di testo Aa Aa

Voti da promozione per il Kosovo autonomo. Il rapporto del diplomatico danese Soren Jessen-Petersen sarà presentato all’Onu solo il mese prossimo ma indiscrezioni ne hanno già anticipato il tenore positivo.

Secondo il resposabile delle Nazione Unite, le istituzioni della provincia amaggioranza albanofona hanno compiuto notevoli progressi negli ultimi anni. La relazione sottolinearà che resta ancora del lavoro da fare nella protezione dei cento mila serbi rimasti ma che i risultati ottenuti finora lasciano ben sperare. Il rapporto giocherà a favore della diplomazia occidentale che spinge perché il Kosovo si stacchi dalla Serbia diventando un’entità autonoma sotto la supervisione dell’Unione Europea e dell’Alleanza Atlantica. Negoziati per definire lo status definitivo del Kosovo sono cominciati a Vienna lo scorso febbraio, sette anni dopo i bombardamenti della Nato. L’Onu, che è impegnata come mediatore, vorrebbe chiudere le trattative entro la fine di quest’anno. Le tensioni etniche nell’area restano comunque forti. Ieri a Kosovska-Mitrovica, due dipendenti serbi di una stazione di servizio sono stati gravemente feriti. Malgrado la polizia abbia tentato di derubricare il tutto a sempice rapina, il gestore ha testimoniato che nulla è stato rubato durante l’assalto. I due serbi, di 19 e 21 anni sono ricoverati all’ospedale in condizioni critiche.