ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti e Europa per una politica del bastone e della carota sull'Iran

Lettura in corso:

Stati Uniti e Europa per una politica del bastone e della carota sull'Iran

Dimensioni di testo Aa Aa

Trattare l’Iran con il bastone e la carota: è la strategia dei negoziatori europei che, con l’accordo degli Stati Uniti, stanno mettendo a punto un pacchetto di non meglio specificate concessioni nei campi della tecnologia, del commercio, della sicurezza e persino del nucleare civile purché la repubblica islamica sospenda l’arricchimento dell’uranio.

Il presidente americano George Bush, parlando in Florida, è tornato a sottolineare che una soluzione pacifica è possibile: “La prima opzione, che – assicura Bush – funzionerà con gli iraniani, è la diplomazia. Ogni sforzo diplomatico deve essere ispirato a un obiettivo comune: che gli iraniani non abbiano armi nucleari o la capacità di costruirle”. Nei discorsi ufficiali il capo della Casa Bianca ha semplicemente ignorato la lettera che il presidente dell’Iran gli ha inviato ieri. Nella missiva, Mahmud Ahmadinejad, che è ora in Indonesia per perorare la causa del suo Paese e per firmare alcuni accordi energetici, avrebbe messo in dubbio l’aderenza di Bush ai valori cristiani e sottolineato la non veridicità delle affermazioni americane sulle armi irachene alla vigilia dell’ultimo conflitto. L’Iran si è invece mostrato soddisfatto per il mancato accordo, finora, su eventuali sanzioni internazionali.