ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nasdaq arriva a quota 22,7% nel LSE

Lettura in corso:

Nasdaq arriva a quota 22,7% nel LSE

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Nasdaq rafforza ancor di più la sua posizione nel London Stock Exchange, portandola a quota 22,7 per cento.

La Borsa valori telematica statunitense era già il primo azionista nella borsa di Londra: una posizione conquistata nel giro di poche settimane, dopo che a marzo è fallito il suo tentativo di acquistare l’intera società con un’opa di 3 miliardi e mezzo di euro. Un offerta che mirava a creare il primo mercato transatlantico e che Londra aveva rifiutato.

Per capitalizzazione di mercato, con i suoi 3 mila miliardi di euro, il Nasdaq si trova al terzo posto, dopo il New York Stock Exchange, che distacca tuttti con 11 mila miliardi di euro e dopo la borsa di Tokio, con 3 mila e 800 miliardi di euro. La borsa di Londra è al quarto posto.

Quest’ultima mossa sul London Stock Exchange, la terza in un mese, è costata al Nasdaq quasi 200 milioni di euro.

Parallelamente l’assicuratore francese Axa è entrato a far parte dei grandi azionisti del Nasdaq. Ha acquistato infatti il 10,6 per cento del capitale della borsa statunitense.

Questa acquisizione, del valore di circa 350 milioni di euro – ha fatto sapere Axa – ha unicamente fini di investimento .