ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hamas al Quartetto: "Si sblocchino gli aiuti per i Territori"

Lettura in corso:

Hamas al Quartetto: "Si sblocchino gli aiuti per i Territori"

Dimensioni di testo Aa Aa

Perché si sblocchino gli aiuti diretti ai Territori, i dirigenti palestinesi si sono rivolti direttamente al quartetto per la pace in Medio Oriente, (formato da Usa Unione eeuropea Russia e Onu) che si riunisce oggi a New York.

Gli aiuti sono stati congelati alla vittoria delle legislative di Hamas, successo che ha portato il movimento radicale al governo. La situazione nei Territori è al limite del collasso, da marzo l’Autorità non paga gli stipendi di circa 160 mila dipendenti. A aggravarla, il braccio di ferro in atto tra il presidente Abbas e il premier sul controllo delle forze di sicurezza. Il premier Ismail Haniyeh rivolgendosi alla comunità internazionale ha dichiarato: “Prego Unione europea e Nazioni Unite di mettere fine al blocco che sta mettendo in ginocchio l’intera regione”. Il premier nei giorni scorsi aveva dichiarato di aver repirito i fondi necessari per risolvere la crisi finanziaria, ma lamentava di non riuscire a trasferire i capitali dall’estero ai Territori. Tutti i settori sono interessati, come sottolinea questo macellaio, che dice che sarà costretto a chiudere bottega se non succede qualcosa. Cresce la tensione a Gaza, dove anche oggi pomeriggio si sono registrati scontri e disordini tra i sostenitori di Fatah e Hamas, in cui sono rimaste ferite almeno due persone. Scontri seguiti a quelli di stamani e di ieri, in quest’ultimi sono rimaste uccise tre persone.