ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Firmato l'accordo per la riforma del lavoro

Lettura in corso:

Firmato l'accordo per la riforma del lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Riforma storica per il lavoro in Spagna. Così è stata salutata la firma dell’accordo tra governo, sindacati e imprenditori, riforma di cui potranno beneficiare un milione e mezzo di precari.

Raggiunta dopo 14 mesi mesi di negoziati, dovrebbe entrare in vigore a luglio. Favorisce la creazione di nuovi posti di lavoro fissi, facilitando al tempo stesso la trasformazione di contratti precari esistenti in contratti a tempo indeterminato. Il primo ministro Zapatero: “Abbiamo incentivato il progetto perché una crescita economica stabile poggia su un lavoro più stabile e perché crediamo che uno sviluppo di migliore qualità sia basato su un lavoro di qualità”. Non sono mancate le voci critiche all’interno dei principali sindacati che hanno votato contro perché non ritengono che la riforma non ridurrà la precarietà.