ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dick Cheney critica la Russia. "Parole incomprensibili" replica Mosca

Lettura in corso:

Dick Cheney critica la Russia. "Parole incomprensibili" replica Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Al vertice di Vilnius in Lituania gli Stati Uniti bacchettano la Russia colpevole di aver fatto marcia indietro sulla strada della democrazia. Contesto ideale visto che il summit, cui partecipano Ue e Stati Uniti, ospita ben pochi estimatori del Cremlino tra i nove paesi Baltici e del Mar Nero presenti.

Il vicepresidente americano, Cheney, ha attaccato Mosca anche per aver fatto un uso politico delle sue risorse energetiche, poi ha avvertito: “Nessuno puo’ giustificare azioni che minaccino l’integrità di un vicino o interferire con movimenti democratici. La Russia ha la possibilità di farlo. E non c‘è dubbio che un ritorno alle riforme democratiche in Russia genererà maggiori successi per il suo popolo e un piu’ grande rispetto tra nazioni”.

“Una critica del tutto incomprensibile e soggettiva” – ha replicato Mosca.Un giudizio ancora piu’ duro Cheney l’aveva espresso sulla Bielorussia bollata come “l’ultima dittatura d’Europa”. Piu’moderato invece l’intervento dell’alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea, Solana, che ha promesso aiuti concreti alle giovani democrazie dell’ex blocco comunista.