ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sono tornati in Germani i due tecnici rapiti in Iraq e liberati ieri

Lettura in corso:

Sono tornati in Germani i due tecnici rapiti in Iraq e liberati ieri

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono tornati a casa Renè Braeunlich e Thomas Nitzschke, i due tecnici tedeschi rapiti in Iraq lo scorso 24 gennaio e rilasciati ieri.I due ingegneri di Lipsia sono apparsi in buone condizioni. Subito dopo essere sbarcati dal jet governativo che li ha riportati in Germania, i due giovani hanno rilasciato brevi dichiarazioni alla stampa

I due ex ostaggi si sono detti profondamente commossi e felici per il rilascio Hanno quindi ringraziato il governo tedesco,l’Ambasciata a Baghdad, familiari, amici, colleghi e tutti colo che si sono adoperati per la loro liberazione. In questi tre mesi in tutta la Germania e in particolare a Lipsia, la loro città natale, si erano tenute numerose manifestazioni per chiedere il rilascio immediato dei due ragazzi. Fulcro della mobilitazione è stata la Chiesa di San Nicola dove ogni giorno centinaia di persone manifestavano silenziosamente Grande gioia e soddisfazione anche alla Cryotec l’azienda che aveva inviato i tecnici in Iraq Al momento c‘è il massimo riserbo sui luoghi dove Braeunlich e Nitzschke sono stati tenuti prigioneri, su come è avvenuto il rilascio e sul possibile pagamento di un riscatto