ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In migliaia col Premier in piazza per l'indipendenza del Montenegro da Belgrado

Lettura in corso:

In migliaia col Premier in piazza per l'indipendenza del Montenegro da Belgrado

Dimensioni di testo Aa Aa

In piazza a Podgorica sono scesi 15 mila montenegrini. Con loro c’era il premier Milo Djukanovic convinto sostenitore dell’indipendenza dalla Serbia.

La manifestazione di ieri sera ha un grande significato in vista del referendum sull’autodeterminazione e sull’autonomia della provincia balcanica da Belgrado che si terrà il 21 maggio. La voglia d’indipendeza del Montenegro non è vista di buon occhio dalla Serbia: l’Unione serbo-montenegrina rappresenta l’ultimo residuo dell’ex Federazione Juogoslava dissolta nel 1991 e la separazione del Montenegro priverebbe Belgrado dello sbocco sul Mare Adriatico. Il referendum viene fissato dal parlamento lo scorso 2 marzo. E’ l’ultimo passo d’una complessa fase preparatoria che ha visto un ruolo attivo dell’Unione Europea. Bruxelles ha ottenendo da Podgorica l’innalzamento del quorum al 55 per cento come garanzia del più ampio consenso possibile su una questione cruciale non solo per il Montenegro ma per tutta la frammentatissima regione balcanica.