ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greeley, Colorado, una piccola cittadina di 80mila abitanti, il 40% dei quali

Lettura in corso:

Greeley, Colorado, una piccola cittadina di 80mila abitanti, il 40% dei quali

Dimensioni di testo Aa Aa

immigrati di origine ispanica. Potrebbe essere questo uno dei luoghi simbolo della protesta di oggi negli Usa, che riguarda 40 milioni di ispanici che vivono nel paese. Oggi gli immigrati non andranno a scuola nè al lavoro, ma si riverseranno a milioni nelle piazze per dire no al disegno di legge in discussione al Congresso, che vuole usare il pugno di ferro contro l’immigrazione illegale. Silvia Martinez, dell’associazione “Latinos Unidos” spiega: “Sappiamo che noi latino americani diventeremo presto la maggioranza in questo paese. Non saremo piu’ emarginati nè oppressi. Ma dobbiamo reagire sin da ora”.

La giornata senza immigrati, come è stata ribattezzata, è stata preceduta da un’altra clamorosa operazione: la registrazione di Nuestro Himno, versione spagnola dell’inno americano, pubblicamente bocciata dal presidente Bush che ha detto:
“Penso che l’inno nazionale debba essere cantato in inglese e che chi vuole essere cittadino di questo paese dovrebbe imparare l’inglese e dovrebbe imparare a cantare l’inno in inglese”.

Non la pensa cosi’ pero’ il segretario di Stato americano, Condoleeza Rice che ha detto di apprezzare la nuova versione dello “Star Spangled Banner”.