ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due Bush al posto di uno: è la sorpresa di Bush alla serata della stampa

Lettura in corso:

Due Bush al posto di uno: è la sorpresa di Bush alla serata della stampa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente americano ha punito la stampa statunitense presentandosi in “duplice copia” alla serata di gala organizzata annualmente dai corrispondenti della Casa Bianca. Bush ha divertito una platea composta da oltre 2 mila giornalisti e personalità, con l’aiuto dell’attore Steve Bridges.

Il sosia ha chiesto dove fosse finito il grande cacciatore bianco, il vice presidente Dick Chaney, che quando va a caccia di quaglie prende avvocati.. E Bush si è scusato dicendo che Cheney ha riportato l’incidente un po’ in ritardo e che lui stesso ne ha avuto notizia il giorno dopo leggendo la lista dei ricercati. Non poteva mancare la parodia sulle gaffes di Bush riguardanti gli acronimi. Il sosia: “Bene, calmi, facciamo un tentativo.. dobbiamo rafforzare i protocolli di non-conformità, e sanzionare i paesi non conformi non solo nell’ambito dell’Aiea, ma durante contatti di intercessione”. La versione Bush: “Dobbiamo rafforzare i protocolli di non-conformità, e sanzionare i paesi non solo nell’ambito dell’Iaìao, ma durante contatti inter-sessuali”. Tra i tabù spezzati dal duetto, mancava quello della Grande Muraglia, quando Bush di fronte al presidente cinese, ricordando Gorbaciev e il muro di Berlino disse: “Signor presidente, faccia cadere questo muro!”