ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

XV legislatura atto primo. Presidenza Senato: Marini vs Andreotti, oggi il voto

Lettura in corso:

XV legislatura atto primo. Presidenza Senato: Marini vs Andreotti, oggi il voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo test per Romano Prodi. Con l’elezione del Presidente del Senato si aprono oggi i lavori della quindicesima legislatura e sull’esito del voto il Premier in pectore si gioca la credibilità del futuro governo.

La designazione di Fausto Bertinotti ad arbitro della Camera sembra gioco fatto, anche se il segretario di Rifondazione Comunista non potrà passare al primo turno per il quale servono 420 voti: saranno necessari presumibilmente quattro scrutini. La candidatura a Montecitorio aveva causato le prime fibrillazioni in seno all’Unione gli scorsi giorni, prima che Massimo D’Alema facesse un passo indietro evitando l’impasse. Sul Senato invece lo scontro fra Franco Marini e Giulio Andreotti ha esito meno scontato anche se Prodi è certo che il candidato del centro sinistra conti su “una maggioranza sottile ma compatta”. Marini si trova di fronte un avversario eccellente, anche se al senatore a vita Giulio Andreotti mancheranno 13 preferenze della Lega Nord che – almeno al primo turno – voterà compatta il suo candidato Roberto Calderoli.