ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cancellati gli ultimi ostacoli per la costruzione del nuovo Wto a New York

Lettura in corso:

Cancellati gli ultimi ostacoli per la costruzione del nuovo Wto a New York

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ più vicina la posa della prima pietra del nuovo World Trade Center, distrutto dagli attacchi dell’11 settembre 2001. Grazie all’accordo raggiunto fra l’Autorità del Porto di New York e il costruttore Larry Silverstein, sono stati rimossi gli ultimi ostacoli alla costruzione della Freedom Tower, uno dei cinque grattacieli del progetto.

“E’ una delle cose più belle che siano capitate a Manhattan da molto tempo. Tutti i principali progetti possono partire” ha detto il responsabile dell’Autorità Portuale newyorkese. Poco prima dell’attentato al cuore della città, Larry Silverstein aveva firmato un contratto di 99 anni per la gestione del World Trade Center. Ora, in base all’accordo appena raggiunto, costruirà tre degli edifici previsti dal progetto che ha animato i dibattiti dei newyorkesi negli utlimi anni. Una volta terminati, la gestione passerà in mano all’Autorità del Porto. La Torre della Libertà sarà l’elemento centrale con i suoi 541 metri d’altezza, equivalenti a 1776 piedi: misura pensata per rendere omaggio all’anno dell’indipendeza americana.