ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nepal: il re cede e reinstaura il parlamento

Lettura in corso:

Nepal: il re cede e reinstaura il parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ il momento della festa, in Nepal, dopo che il re Gyanendra ha annunciato di reinstaurare il parlamento disciolto nel 2002. “E’ una vittoria del popolo e della democrazia” hanno gridato i manifestanti, protagonisti di una campagna di proteste durata 3 settimane e che ha provocato una quindicina di morti in scontri con la polizia.Il re, che aveva già accettato la settimana scorsa di cedere il potere esecutivo a un primo ministro, ha annunciato ieri sera in televisione di ristabilire l’assemblea legislativa, acconsentendo così a tutte le richieste dell’opposizione che aveva organizzato le proteste di piazza.Il Nepal era governato dal sovrano in modo assoluto dal febbraio dell’anno scorso, quando Gyanendra aveva dichiarato lo stato d’emergenza.Ancora ieri mattina, prima della dichiarazione televisiva del re che ha riportato la calma nel Paese, si erano verificati scontri con le forze dell’ordine nella periferia della capitale Kathmandu. In seguito, un corteo di manifestanti era giunto fin sotto le mura del palazzo reale.