ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles: marcia silenziosa in memoria di Joe, ucciso per un lettore MP3.

Lettura in corso:

Bruxelles: marcia silenziosa in memoria di Joe, ucciso per un lettore MP3.

Dimensioni di testo Aa Aa

A Bruxelles 80 mila persone in marcia, in silenzio, per ricordare il giovane ucciso a coltellate 11 giorni fa. Joe Van Holsbeeck aveva 17 anni, è stato aggredito all’interno della stazione centrale da due scippatori che volevano rubargli un lettore MP3. Il fatto di cronaca ha sconvolto il Belgio dove adesso un movimento di opinione chiede più sicurezza.

Una telecamera di sorveglianza ha filmato l’assassinio, ma le immagini sono di cattiva qualità e per il momento non hanno permesso di arrivare ai colpevoli, probabilmente di origine straniera, forse maghrebina. Per questo l’estrema destra cerca di recuperare l’accaduto, cavalcando l’ondata di emozione nazionale, malgrado la ferma opposizione dei familiari e degli amici della vittima. Joe, dicono, non era razzista e l’appello alla manifestazione, così come la petizione che sta circolando, chiamano piuttosto a un dibattito sereno e costruttivo sul diritto a spostrsi in città senza timori.