ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prodi ha vinto ma non per Berlusconi. Strada in salita per il prossimo governo

Lettura in corso:

Prodi ha vinto ma non per Berlusconi. Strada in salita per il prossimo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Stamattina i titoli dei giornali italiani ritrovano una relavita concordia: la Cassazione conferma, ha vinto l’Unione. Ma da qui all’ipoetsi di Romano Prodi Premier subito la strada sembra ancora lunga.

Nella coalizione di centro sinistra fanno capolino le prime prove di forza, con Rifondazione Comunista che non intende rinuciare alla presidenza di Montecitorio. E se la parola d’ordine di Prodi è “lavorare per un governo forte”, il Premier uscente Silvio Berlusconi non cambia linea né toni: “daremo ancora battaglia” dice e aggiunge “questo governo nasce morto”. Ma il Paese ha sulle spalle una campagna elettorale di fiele e comincia a emergere il bisogno di mettere un punto alla vicenda elettorale. Nella Cdl si diversificano le posizioni: il vice presidente di Forza Italia Giulio Tremonti chiede controlli supplementari sul voto mentre l’Udc fa gli auguri a Prodi. Ora per un po’ di chiarezza si attende la prima riunione delle camere, il 28 aprile.