ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel 1961 falliva lo sbarco della Baia dei Porci. La Cuba di Castro celebra

Lettura in corso:

Nel 1961 falliva lo sbarco della Baia dei Porci. La Cuba di Castro celebra

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cuba di Fidel Castro festeggia in pompa magna il quarantacinquesimo anniversario dello sbarco della Baia dei Porci. Nell’aprile del 1961 1500 soldati cubani esuli negli Usa e ostili al governo di Castro fallirono il tentativo studiato dalla Cia d’invadere l’isola.

Il leader maximo tiene viva la memoria di quell’evento: “Non sono mai riusciti a metterci in ginocchio e mai esisterà una forza al mondo capace di metterci in ginocchio”. Parte di un contesto geopolitico che non esiste più, quell’operazione fu decisa dal Presidente Eisenhower e ereditata dal successore John Fitzgerald Kennedy: il fallimento costò il posto all’allora numero uno dei servizi segreti. Oggi, in tempi diversi, quella storia è riesumata e adattata al presente come propaganda antiamericana: nel suo discorso di due ore e mezzo Castro ha difeso il diritto dell’Iran a sviluppare il proprio programma nucleare e messo in evidenza il pantano nel quale gli Usa sono finiti con la guerra in Iraq.