ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Usa non escludono di attaccare l'Iran anche senza l'avallo dell'Onu

Lettura in corso:

Gli Usa non escludono di attaccare l'Iran anche senza l'avallo dell'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Come alla vigilia del conflitto iracheno: il capo della diplomazia americana ha lasciato intendere che gli Stati Uniti potrebbero intervenire militarmente contro l’Iran, in nome del principio di autodifesa, anche senza il via libera dell’Onu. Condoleezza Rice, parlando a un centro studi di Chicago, ha tuttavia affermato di preferire una soluzione diplomatica.

Se gli Stati Uniti fanno la parte del duro, l’Europa porta avanti le mediazioni. A Mosca ieri pomeriggio è giunta una delegazione iraniana per trattare con il G3, il gruppo delle tre potenze nucleari dell’Unione Europea: Francia, Germania e Gran Bretagna. Anche se martedì in una riunione informale nella capitale russa i membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu non sono riusciti a trovare un accordo, “la maggioranza è a favore delle sanzioni”, ha detto il vice della Rice, Nicholas Burns. La repubblica islamica continua a negare di voler costruire la bomba atomica. Ma noncuranti dell’ultimatum dell’Onu che richiede l’abbandono delle attività nucleari entro venerdì prossimo, i rappresentanti di Teheran – ha rivelato un diplomatico francese – hanno invitato l’Europa non solo a prendere atto della situazione attuale ma addiruttura ad accompagnare l’Iran nel suo programma atomico.