ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: due aggressioni a sfondo razzista nel giro di 4 giorni

Lettura in corso:

Germania: due aggressioni a sfondo razzista nel giro di 4 giorni

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre a Potsdam, ieri sera, si pregava per l’ingegnere d’origine etiope, vittima di un’aggressione, a Berlino se ne consumava una seconda. Questa volta è toccato a uno yemenita, aggredito da due uomini che lo hanno ferito alla testa e minacciato con un coltello.

I due episodi hanno profondamente toccato i tedeschi, che temono una deriva xenofoba. L’ingegnere d’origine etiope, di 37 anni, ha riportato un grave trauma cranicoe le sue condizioni destano gravi preoccupazioni. La polizia non esclude un atto razzista. Ecco alcuni commenti raccolti in strada a Potsdam: “Chi vorrà più venire da queste parti, sentendo quello che accade? Tutti sono preoccupati. Uno straniero rischia di essere aggredito per il semplice fatto che è straniero. Non capisco”. “È pazzesco, non era così prima. Stanno diventando tutti pazzi. Ci si uccide a vicenda”. Per l’aggressione a Potsdam la polizia cerca un gruppo di giovani d’età compresa tra i 18 e i 25 anni, vestiti da rapper. Una ricompensa di 15 mila euro è prevista per chi riuscisse a dare indizi utili alla loro cattura.