ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piena del Danubio, senza tetto migliaia di rumeni

Lettura in corso:

Piena del Danubio, senza tetto migliaia di rumeni

Dimensioni di testo Aa Aa

Cinquemila persone sono state evacuate dalle campagne della Romania meridionale a causa della piena del Danubio. Si tratta di povera gente che ha perso quasi tutto. Duecento case sono andate completamente distrutte, altre 600 danneggiate, più di 100 rischiano di crollare.Dove è stato possibile, il Governo ha ospitato gli sfollati in scuole ed edifici pubblici, ma la maggior parte dorme nelle tende o nelle automobili.

I danni al territorio sono enormi: si calcola che siano sott’acqua 20 mila ettari di terreni coltivati, 17 mila ettari di foreste e 500 chilometri di strade.In Serbia, altro Paese danneggiato dalla piena, il livello del Danubio comincia lentamente a diminuire. Il problema è che tutta l’area balcanica potrebbe essere interessata, nei prossimi giorni, dal maltempo.In Bulgaria il rischio più grave è quello del cedimento delle dighe. Per questo il Governo ha avviato un programma di rinforzo degli sbarramenti con sacchi di sabbia, realizzato da migliaia di volontari con l’aiuto dell’esercito.