ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ciad, scontri tra ribelli ed esercito nella capitale N'Djamena

Lettura in corso:

Ciad, scontri tra ribelli ed esercito nella capitale N'Djamena

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono ormai in corso nella capitale del Ciad, N’Djamena, gli scontri tra esercito governativo e ribelli del Fuc, il Fronte unito per il cambiamento. Gruppi di insorti si troverebbero nei pressi del palazzo dell’Assemblea Nazionale. Elementi delle milizie ribelli sono penetrati nella capitale all’alba di oggi dopo aver combattuto con le forze regolari dell’esercito fedeli al presidente Idriss Deby alla periferia. I miliziani erano arrivati alle porte di Ndjamena ieri sera al termine di una spettacolare progressione.

A guardia del palazzo presidenziale ci sarebbero anche truppe francesi. Altri centosessanta militari di Parigi starebbero arrivando dal Gabon. Il presidente Deby ha affermato a una radio francese che la situazione è sotto controllo e che le forze ribelli sono state annientate. Secondo fonti umanitarie, scontri tra governativi e ribelli sono in corso anche ad Adra, a più di 800 chilometri dalla capitale, verso il confine con il Sudan. I guerriglieri rimproverano al presidente di non saper gestire il Paese. Il tentativo di rovesciare il capo dello Stato ha anche lo scopo di impedire la sua rielezione nelle presidenziali del prossimo 3 maggio, che vedono favorito proprio Idriss Deby.