ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gm vende quota del 7,9% in Isuzu

Lettura in corso:

Gm vende quota del 7,9% in Isuzu

Dimensioni di testo Aa Aa

Il bisogno di liquidità ha costretto General Motors a vendere una quota nella giapponese Isuzu. Il gigante americano ha annunciato la cessione del 7,9% nell’azienda nipponica per quasi 250 milioni di euro. La partecipazione sarà acquistata da Mitsubishi e dalla Itochu, che avranno ciascuna il 3,5%, mentre il restante sarà rilevato dalla Mizuho Corporate Bank, divisione dell’omonimo gruppo finanziario.

Con la vendita della quota in Isuzu, considerata il principale partner strategico in Giappone di Gm, l’azienda di Detroit prosegue nel piano di disimpegno dal paese. Solo settimana scorsa la casa automobilistica aveva ceduto il 17% che deteneva in Suzuki, mentre lo scorso anno General Motors aveva venduto l’intera partecipazione in Subaru.

Cosi’, dopo 35 anni finisce l’alleanza tra il costruttore giapponese e il gruppo americano, impegnato a contrastare le forti difficoltà finanziarie. Tuttavia Gm e Isuzu continueranno a collaborare nella produzione di camion e di motori diesel.